.

18 dicembre: giornata internazionale per i diritti dei migranti

"Il 27 aprile 1955 partii da Napoli per l’America sulla Cristoforo Colombo, una nave piena di italiani che cercavano la fortuna in un nuovo paese. Ci confrontammo con l’enormità delle nostre aspirazioni solo nove giorni più tardi, il 5 maggio 1955, quando ci assiepammo, come fossimo un’unica persona, su un lato della nave per goderci la vista della Statua della Libertà, con la sua torcia tenuta alta, quasi a salutarci."

             

Il 18 dicembre è la giornata internazionale per i diritti dei migranti, dichiarata nel 2000 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite che, dieci anni prima, aveva approvato la Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e delle loro famiglie.

Nell'ambito del Gruppo Marta, la cooperativa Finisterrae, nata nel 2007, si occupa attivamente di integrazione e mediazione linguistica e culturale in favore di immigrati e di richiedenti asilo e rifugiati, operando presso diverse strutture di accoglienza. Il lavoro svolto da Finis Terrae riguarda la gestione degli sportelli di consulenza amministrativa rivolti ad immigrati, la mediazione culturale e linguistica nelle scuole di ogni ordine e grado e presso i servizi sociosanitari del territorio e l’insegnamento della lingua italiana L2.

Ultimi aggiornamenti

Il 14 luglio presso la sede di Villa Maria (Pavia), si terrà l'incontro "La scelta associativa" aperto a tutti i dipendenti lavoratori di Marta che desiderano approfondire e valutare l'opzione associativa
"Dalla testa ai piedi On tour" è la mostra diffusa dei disegni infantili di Fondazione PInAC, un museo unico sul panorama internazionale che raccoglie, studia e valorizza i disegni delle bambine e dei bambini di tutto il mondo.